La felicità è un momento di distrazione.

La felicità è un momento di distrazione.

Prendo in prestito le parole di Niccolò Fabi, dalla canzone ” Scotta”, che ieri sera, in un concerto intimo e delicato, nonostante un Auditorium stracolmo, ha elargito a me, ed a tutti i presenti, profonda felicità, per parlarvi di questa foto.

Questo simpatico cagnolino si chiama Aaron ed oggi, nella mia passeggiata sul mare, per rielaborare e collocare le meravigliose sensazioni vissute da poche ore col grande Nicc, è stato il mio momento di distrazione, è divenuto un tenero attimo di felicità.

Aaron ha colpito la mia attenzione perché abbaiava al mare e poi si ritraeva, correva indietro. In realtà, osservandolo meglio, abbaiava ad un tronco. Un meraviglioso ciocco di legno che giaceva sulla riva e che il mio, non ancora in quel momento, amico canino, aveva scambiato per un altro cane. Ho sorriso di quella buffa scena ed ho istintivamente guardato la padrona.

Lì è avvenuto l’incanto: la signora, a sua volta, ha ricambiato la spontaneità del gesto e mi è venuta incontro. Mi ha spiegato che Aaron non abbaia mai. Era la prima volta che lo faceva. Il suo fedele compagno è molto timido e preferisce rimanere in silenzio. Saggio cane che se non ha nulla da dire, tace ( ndr). Ho condiviso volentieri la contentezza di quel momento speciale e poi, augurando una buona giornata, ho continuato per la mia strada.

Indovinate chi mi ha raggiunto poco dopo leccandomi le caviglie e concedendomi l’onore di accarezzarlo? Ebbene sì! Aaron! Non so dirvi perché, ma mi sono commossa. Nello stesso istante, dalle mie cuffie, Niccolò cantava ” la felicità è un momento di distrazione”.  Un caso? Non so, fate voi! Ho deciso quindi di immortalare questo amico, e di fissare questa semplice e pura gioia in un articolo.

La gentilezza di un gesto, lo scambio di un sorriso, il timido abbaiare di un cane, il mare ad incorniciare una inaspettata allegria, e Niccolò Fabi, con la sua anima gentile a far da colonna sonora. Direi che la giornata è iniziata bene. E voi?

Il vostro momento di distrazione? La vostra goccia di felicità quotidiana l’avete già vissuta?

Raccontatemela nei commenti, se vi va. Altrimenti, spero vi basti la mia per sorridere insieme.

Roberta.

 

 

Questo articolo ha 4 commenti.

  1. ❤️

  2. 🐩🐩🐩♥️

  3. Il mio momento di distrazione, oggi, è stato leggere questo tuo ricordo. Per me gli animali sono l’unico motivo per cui questo pianeta deve andare avanti. Loro sanno, e giustamente parlano quando devono. Ovviamente noi non li capiamo, o facciamo molta fatica, siamo nettamente inferiori.
    PS: Aaron sa quando parlare a differenza di Yoda (la gatta rossa) che non sta zitta un attimo

    1. Trovi che la nostra gatta rossa sia un po’ logorroica? Da chi avrà preso?!!!…mah…
      A parte tutto: evviva gli animali.

Lascia un commento

Chiudi il menu