Lettere da Viola 5: Elia e Miles

Lettere da Viola 5: Elia e Miles

La stanza della scrittrice: lettere da Viola.

Lettere da Viola 5: Elia e Miles
Lettere da Viola 5: Elia e Miles

Miei cari lettori e lettrici,

oggi conosceremo meglio i vicini di casa di Viola.

Credo che sia importante, e anche una gran fortuna, avere dei buoni vicini di casa. Nel mio mondo ideale, aiuta a vivere meglio.

Peccato che spesso si incontrino persone poco rispettose del riposo altrui e di alcune regole fondamentali del vivere comune.

E voi?

  • Capite a cosa mi riferisco?
  • Avete dei buoni vicini?
  • Lo siete?
  • C’è un aneddoto divertente che volete raccontare a Viola?

Non mi dilungo oltre, è tempo di tornare al romanzo epistolare e alla quinta lettera che Viola scrive al suo amico.

Buona lettura,

anzi,

Buona lettera da Viola.

Lettere da Viola 5: Elia e Miles
Lettere da Viola 5: Elia e Miles

Lettere da Viola 5: Elia e Miles

Caro amico,

Ho da poco salutato Elia, il mio vicino, te ne parlavo in una precedente lettera. Lui fa il giardiniere e viene a prendersi cura dello spazio verde che gira intorno alla mia casa.

È un ragazzo alto, forte, ha i capelli biondi (credo che siano castani ma il sole glieli ha bruciati) sempre arruffati, gli occhi del colore delle olive mature e un sorriso timido ma bellissimo.

Si capisce che si vergogna a sorridere perché ha uno spazio che separa leggermente gli incisivi. Per me è parte integrante del suo fascino, oltre alla sua gentilezza.

Vive nella casa accanto alla mia insieme al suo compagno, Miles, di origine irlandese.

Miles fa l’architetto ed è spesso fuori per lavoro, ma quando c’è…si sente! Ama il canto lirico e non si crea problemi a farlo sentire al mondo.

Non nel senso che metta i dischi delle opere ad alto volume: è proprio lui a cantare.

Tra le arie che intona più spesso ci sono Come un bel dì di maggio dell’Andrea Chénier, Non piangere, Liù e l’immancabile Nessun dorma, entrambi della Turandot.

https://www.youtube.com/watch?v=o7inOr_gnig

https://www.youtube.com/watch?v=9qR3xp2oL-w

È un po’ più basso di Elia, ha i capelli castano chiari tendenti al rosso, gli occhi marroni, una folta barba molto ben curata ed è decisamente troppo magro. Quando gli faccio notare che dovrebbe mangiare di più, mi risponde che il metabolismo irlandese è accelerato e brucia molto velocemente i grassi.

Dovevo nascere in Irlanda! Il mio metabolismo ha la velocità di un bradipo addormentato, ci combatto da una vita, come tu ben sai, ma ormai ho imparato a volergli bene.

Tornando a Miles, quando canta si gonfia come un pavone.

Mostra la sua gioia e ti ipnotizza.

Poco fa c’era anche lui.

Mentre Elia mi aiutava a dar acqua alle piante, Miles cantava.

Sono convinta che la sua voce farà crescere più sani e forti i fiori e le verdure che abbiamo piantato.

La loro compagnia mi avvolge in una carezza inaspettata e, in quanto tale, meravigliosa.

Sono stati loro a bussare per primi alla mia porta. Sono venuti a darmi il benvenuto e mi hanno portato una deliziosa scatolina di metallo contenente varie tisane. Da quel momento in poi siamo diventati amici. Li ho invitati a entrare, mi sono scusata per il vuoto che abitava le stanze e ci siamo seduti in cucina, sulle sedie ereditate da Giacomo.

Lettere da Viola 5: Elia e Miles
Lettere da Viola 5: Elia e Miles
Lettere da Viola 5: Elia e Miles
Lettere da Viola 5: Elia e Miles

Come immaginerai ho sfoggiato il servizio da tè inglese comprato a Windsor nel lontano 2002, quello in porcellana decorato con fiori e farfalle rosa. Entrambi hanno apprezzato molto la teiera, la zuccheriera e il bricchetto per il latte. Mi hanno dato grande soddisfazione. Questa volta il pavone ero io!

Gli ho raccontato dei miei viaggi, del fatto che prima di scrivere facevo la traduttrice di testi in lingua inglese e spagnola, e che la mia specialità era la poesia.

Miles si è illuminato ed abbiamo iniziato a chiacchierare nella sua lingua madre.

Sai quanto ami dialogare in altre lingue! Quando accade mi sento viva, completa.

Miles è un fan di Emily Dickinson, mentre Elia preferisce William Wordsworth. L’amore per la natura li unisce anche nei gusti letterari.

https://it.wikipedia.org/wiki/Emily_Dickinson

https://it.wikipedia.org/wiki/William_Wordsworth

Lettere da Viola 5: Elia e Miles
Lettere da Viola 5: Elia e Miles

Così, a poco a poco, sono stata introdotta alle loro vite ed Elia si è offerto di darmi una mano col giardino.

Capita di pranzare insieme, soprattutto se Miles è in città per qualche sopralluogo o lavoro.

Si sono conosciuti per caso, quando Miles ha trascorso due mesi nel borgo per ristrutturare un appartamento nel centro storico. Mi dicono sia stato amore a prima vista. La scelta di rimanere a vivere qui è stata dettata dal profondo amore che Elia prova per questo luogo in cui è nato e cresciuto.

Stanno insieme da cinque anni e desiderano sposarsi. Vorrebbero anche adottare un bimbo o una bimba ma hanno deciso di coltivare un desiderio alla volta.

Vedi, amico mio, qui ci si può dedicare alla cura dei sogni.

I tuoi sogni come vanno?

Spero che le mie parole ti facciano sognare un giardino pacifico, dove tu possa sorseggiare del tè in compagnia di chi vuoi tu. Anche solo, se preferisci. Ciò che conta è che tu stia bene.

Mi piacerebbe saperti tranquillo.

Vorrei che il tuo viaggio non ti stancasse troppo.

Lettere da Viola 5: Elia e Miles
Lettere da Viola 5: Elia e Miles

Tua figlia mi ha telefonato ieri sera e mi ha suggerito di venire a trovarti.

Il solo pensiero di vederti in quel letto mi disarma, ma credo che se me lo ha chiesto, sia giusto venire a consegnarti una lettera di persona.

Cercherò di arrivare entro fine mese. Aspettami, capito?

Ora ti saluto,

vado a coricarmi, stamattina hanno consegnato gli ultimi mobili e sono stanca.

La casa però è finalmente come la desideravo.

Posso sinceramente affermare di stare bene.

Sereni pensieri, amico mio,

tua

Viola.

.

Per leggere qualcosa sul primo libro che ho pubblicato: Incastri, vi rimando a questo link https://www.incastrionline.it/libro-incastri/

A presto

Roberta.

8 aprile 2024

Questo articolo ha 12 commenti.

  1. Emanuela Agosta Tota

    Viola ha dei vicini di casa eccezionali, di quelli che incontri volentieri, quelle persone che ti arricchiscono dentro. Avercene…
    I miei vicini di casa sono di quelli che fanno fatica a salutare… Mi é piaciuta molto questa lettura Roby. Grazie 💖

    1. Roberta Leonardi

      Eh, cara Emanuela, purtroppo non tutti sono fortunati come Viola. Anche io ho avuto brutte esperienze, ma per ora, i peggiori, se ne sono andati! un abbraccio e buona settimana!

      1. Emanuela Agosta Tota

        Un abbraccio Roby ❤️

  2. Anonimo

    Questa lettera è bellissima . Io ho solo una vicina gentile che si preoccupa di dar da mangiare al mio gatto quando non ci sono.

  3. Grata

    Questa lettera è bellissima. Io ho solo una vicina gentile che si preoccupa di dar da mangiare al mio gatto quando non ci sono

    1. Roberta Leonardi

      È già molto! Un abbraccio grande Grata 💜💌😘

  4. Cecilia

    Sempre bello leggerti Roberta con la tua carica di energia positiva.
    Ho una nuova dolcissima e gentile vicina.
    Per il resto mi taccio, dopo tutti questi anni e aver agito per il bene comune, ricevo improperi irripetibili.
    Pazienza

    1. Roberta Leonardi

      Mannaggia…un po’ di educazione…
      Grazie Cecilia 🙏💕

  5. Genny

    ho un ricordo bellissimo dei miei vicini di casa da ragazza , due famiglie fantastiche dove si dividevano tanti bei momenti, e se c’era qualcosa di buono da mangiare era per tutti. Qui a Monza, la gente è più freddina, ma ho saputo conquistare le mie ragazze meno giovani con abbracci sorridenti. Bella la lettera di Viola 💜

    1. Roberta Leonardi

      Bravissima Genny, col tuo sorriso spacchi muri🥰🥰🥰

  6. Maura

    Mi piace molto il detto : se il tuo vicino cura il suo giardino , anche il tuo sembra più grande! Per questo tengo molto alla cura del mio giardino affinché il mio vicino abbia la sensazione di avere un giardino più grande … in altre parole ciascuno di noi dovrebbe fare del suo meglio per essere un buon vicino ! É ovvio che ognuno di noi ha le proprie idiosincrasie , invidie , malumori che dovremmo cercare di superare senza lanciar coltelli!…

    1. Roberta Leonardi

      Sono totalmente d’accordo 🩷

Lascia un commento